Le difese „Fair Notice“ di Ripple sono „improprie“

Le difese „Fair Notice“ di Ripple sono „improprie“, dice la SEC al giudice per la causa XRP

La U.S. Securities and Exchange Commission (SEC) ha emesso una lettera che chiama le difese di Ripple contro le sue accuse „improprie“.

In una lettera (depositata il 9 marzo) all’onorevole giudice Analisa Torres del giudice distrettuale degli Stati Uniti del distretto meridionale di New York, la SEC cerca di colpire le difese di Ripple di „fair notice“ e altre mozioni per respingere la causa.

La SEC ha precedentemente intentato una causa contro la società californiana FinTech, sostenendo che Ripple ha agito illegalmente nella Immediate Edge distribuzione di XRP, che considera un titolo non registrato, agli investitori. In questa lettera, la SEC dice:

„La SEC sostiene che Ripple ha violato la sezione 5 del Securities Act del 1933 per non aver registrato alcune offerte e vendite di XRP. Per giudicare questa richiesta di responsabilità oggettiva, la Corte deve decidere una sola questione – se Ripple ha offerto e venduto XRP come „contratti di investimento“ come la Corte Suprema ha definito il termine in SEC contro W.J. Howey & Co., 328 U.S. 293 (1946)“.

La SEC ha poi offerto il proprio riassunto degli argomenti principali del team di difesa di Ripple:

„Ripple cerca di evitare la responsabilità per la sua offerta non registrata, deviando l’attenzione della Corte con una serie di argomenti di difesa affermativi che suonano in equità, ma tutti racchiusi nell’etichetta ‚fair notice‘. Gli argomenti di Ripple chiedono alla Corte di concludere sia che il termine „contratto d’investimento“ non è sufficientemente definito, in modo tale che Ripple mancava di preavviso che la sua condotta potrebbe essere vietata, e che la SEC avrebbe dovuto fermare Ripple prima“.

La SEC vuole che il giudice Torres „fissi un programma di briefing congiunto“ per la mozione della SEC di colpire e le imminenti mozioni di respingere di Brad Garlinghouse e Chris Larsen.

La SEC ha poi parlato del test di Howey:

„… questo caso si basa su una semplice applicazione di un test legale ben stabilito – stabilito più di 70 anni fa nella decisione Howey della Corte Suprema e applicato in molte decisioni da allora – ai fatti delle offerte e delle vendite di XRP di Ripple agli investitori pubblici, per determinare se erano offerte e vendite di titoli… Qui, Ripple ha essenzialmente capitalizzato la sua intera attività vendendo un titolo digitale al pubblico mentre promuoveva agli investitori il potenziale di profitti basato sugli sforzi futuri di Ripple. Eppure Ripple ora sostiene la sorpresa che la SEC ha presentato questa azione esecutiva“.

Ecco ciò che la SEC trova discutibile sull’argomento di Ripple:

„L’argomento di Ripple è, in sostanza, che il termine ‚contratto di investimento‘ come definito attraverso decenni di giurisprudenza è nullo per vaghezza. Tuttavia, questo argomento è stato ripetutamente respinto dai tribunali“.

La SEC affronta poi la difesa del „giusto avviso“ di Ripple:

„… Ripple sostiene che la SEC non è riuscita a fornire a Ripple ‚il giusto processo e la giusta notifica‘ perché il personale della SEC ha presumibilmente incontrato i dirigenti del settore e non ha detto loro che XRP era un titolo … Ripple invece postula che il personale della SEC ha l’obbligo di avvertire affermativamente i partecipanti del settore sulle violazioni di altri partecipanti – anche se il personale è nel processo di condurre un’indagine non pubblica – un requisito che non esiste nel nostro sistema giuridico“.

La SEC inoltre non compra l’argomento di Ripple che chiamare la sicurezza XRP soffocherebbe l’innovazione

„La risposta modificata di Ripple si lamenta che la SEC sta soffocando l’innovazione. Ma l’innovazione non può venire a scapito delle protezioni degli investitori fornite dalla legge di lunga data“.

Infine, la SEC fa la seguente proposta al giudice:

„I singoli imputati, che cercano di respingere alcuni reclami della denuncia della SEC, sostengono che anche loro erano confusi riguardo alle leggi sui titoli, che credevano che l’accordo FinCEN di Ripple in qualche modo significasse che non dovevano rispettare le leggi sui titoli, e che la SEC avrebbe dovuto istituire questo caso prima …

Poiché le mozioni di archiviazione proposte dai singoli imputati e la mozione di annullamento proposta dalla SEC si sovrappongono per quanto riguarda queste questioni di „avviso equo“, la SEC propone rispettosamente un programma in cui le parti presentano simultaneamente le memorie di apertura, entro trenta giorni dalla risposta di Ripple a questa lettera (circa il 19 aprile 2021), che l’opposizione delle parti alle mozioni sia dovuta circa 30 giorni dopo, o il 19 maggio 2021, e le risposte quattordici giorni dopo.